È già in uso e montata sui camion la seconda e decisiva fase di sviluppo del sistema EDO R.B.D. Quella che all’origine è stata una ‘visione’ di un modo per dare risposte concrete a chi possiede veicoli commerciali e da trasporto merci per ridurre consumi, usura e ottimizzarne la gestione, oggi è una solida realtà.

EDO R.B.D. è un fatto concreto, testato e montato su veicoli; in grado cioè di rendere possibile la verifica numerica e scientifica di quanto e come questo sistema sia realmente in grado di migliorare le performance economiche e gestionali dei singoli veicoli e dei grandi parchi macchine.

Un lavoro che è stato portato avanti in fase iniziale e di avviamento grazie alle risorse economiche messe a disposizione da TOSCANDIA, una realtà commerciale presente sul territorio del centro Italia, con uno specifico riferimento a Toscana, Umbria e Sardegna. Con questa iniziativa TOSCANDIA ha voluto dimostrare e dimostra ogni giorno quanto si senta vicina alle necessità del cliente e come sia importante nei fatti la tutela dell’ambiente e del territorio in cui opera.

Senza snaturare la sua vocazione che è prettamente di servizio per chi acquista i veicoli commerciali, TOSCANDIA ha deciso di operare in chiave di ottica di miglioramento della qualità dell’offerta nella sua totalità e non solo nella specificità di un singolo servizio.

Questo progetto inizialmente prese il nome di EDO, acronimo di ECO DEVICES ON BOARD, ovvero l’ecologia e il rispetto dell’ambiente ed il contenimento dei consumi attraverso un DEVICE, cioè un dispositivo o un sistema progettato specificatamente per gestire – a bordo, ‘ON BOARD’ – il consumo e l’usura del veicolo. Il nome che poteva essere anche quello di una persona (Edo) rappresenta un modo semplice per rafforzare il concetto di avere, accanto a chi guida, un ‘compagno di viaggio’ che aiuta a capire meglio certe scelte.

EDO è stato pensato per i grandi veicoli commerciali, sottoposti a forti stress, soprattutto attivi in un percorso urbano, quando cioè sono chiamati ad adattarsi ad uno stile di guida complesso, in cui c’è bisogno di un tutor che gestisca ‘a monte’ consumi e usura.

Si tratta quindi, e questa è la grande novità di EDO, di un supporto che è ‘sinergico’ al veicolo, non è qualcosa pensato e progettato da un ‘terzo’ e poi, successivamente, adattato al veicolo. In realtà si tratta di uno strumento ‘dedicato’ e cucito su misura su questo tipo di mezzo/veicolo. Solo chi lavora ogni giorno all’assistenza dei grandi automezzi, e ne verifica quotidianamente usura, consumi, guasti e manutenzione può essere in grado di spingersi così avanti nella progettazione.

Come tutte le idee, anche questa non nasce per astrazione. EDO nasce dalla visione di cosa accade ogni giorno, momento dopo momento su questi veicoli, 24 ore su 24, controllando di cosa hanno bisogno per viaggiare meglio e più a lungo.

Nell’ottobre del 2016 è stato presentato, dopo una fase di sviluppo di test e di controllo, il secondo step evolutivo di Edo che ha preso il nome di EDO R.B.D.: cioè l’acronimo di Right Behaviour Driver, ovvero una serie di accorgimenti e di supporti al guidatore per renderlo sempre più attivo e partecipe nel controllo della guida.

Una presentazione importante ed emozionante davanti alle autorità e alle più importanti istituzioni cittadine, a ribadire che questo tipo di innovazione e ricerca è un patrimonio per tutta la comunità. Il Comune di Firenze, con il patrocinio dell’iniziativa, ha riconosciuto l’alto valore della ricerca.

In sintesi, l’efficacia del sistema EDO R.B.D. si misura sul controllo dei giri del motore, velocità e tempi di spegnimento e si traduce in risparmi sui consumi e nella gestione del mezzo sia per il singolo proprietario, per le aziende con un parco macchine o per le grandi municipalizzate.

In estrema sintesi nel Box che segue sono riportati i principali vantaggi:

       EDO R.B.D. in sintesi

  • rende graduale la partenza in accelerazione
  • tiene sotto controllo i giri del motore
  • calibra velocità e tempi di spegnimento
  • un display LCD avvisa e gestisce su pannello di controllo
  • segnalatore acustico che allerta il conducente
  • integrato con pacchetto di altre prestazioni per monitorare il veicolo
  • funzioni correlate al mezzo per un controllo a 360°

Come detto, EDO R.B.D. è frutto di un lavoro di ricerca e di sviluppo interamente di proprietà di TOSCANDIA che ne detiene il marchio, con regolare deposito di brevetto. 

Un motivo di orgoglio ed un atto di affinità verso una realtà economica ed un territorio a cui TOSCANDIA in tutte le sue sedi guarda con attenzione e cura, con la volontà di contribuire alla crescita economica e allo sviluppo imprenditoriale della regione Toscana, Umbria e Sardegna.